Morte ad Asti

È un Giorgio Martinengo sconvolto quello che, in una nebbiosa domenica di febbraio, rinviene il cadavere di Vittoria Squassino, manager della succursale milanese di una banca tedesca. Bella, competente e rigorosa Vittoria era stato il suo grande amore di gioventù. Poco tempo prima il nostro investigatore privato era stato ingaggiato dai vertici della banca proprio … Continua a leggere Morte ad Asti

Annunci

Trappola a Porta Nuova, di Rocco Ballacchino

Compagno di scuderia, Rocco Ballacchino è un altro interessante esponente di quel neir che ho presuntuosamente auto nominato e nel quale, inserisco tranquillamente anche questo Trappola a Porta Nuova. Prima di proseguire, questa è la sinossi, tratta direttamente dal sito dell'editore: Daniele Bagli, un impiegato dalla piatta quotidianità, vorrebbe vivere un “giorno perfetto” incontrando una … Continua a leggere Trappola a Porta Nuova, di Rocco Ballacchino

L’Isola degli Uomini superflui

L'Isola degli uomini superflui è quel tipico esempio di letteratura contaminata che viene genericamente considerata "noir". In questo caso, l'avverbio è d'obbligo perchè, oggi come oggi, l'aggettivo "noir" viene utilizzato un po' a sproposito, come un condimento buono un po' per tutte le pietanze, dimenticando che, da un punto di vista squisitamente tecnico e letterario, … Continua a leggere L’Isola degli Uomini superflui