Il Metodo

A forza di dirle le cose vanno fatte ed ecco che, stimolato dai post precedenti di esimi colleghi, oltre che virtuali ma non per questo meno cari amici, qui, qui e qui, mi ritrovo a fare l'ennesimo punto sulla situazione Scrittura. Perchè mi piace ricordarlo, sono un uomo che scrive e non posso immaginarmi senza … Continua a leggere Il Metodo

Annunci

Di torri dorate, ignoranza e sogni perduti, (parte seconda)

Nel post precedente avevo concluso citando Steve Jobs, forse primo personaggio/icona a essersi spento nel XXI secolo. Quello che lasciò il proprio testamento spirituale durante il celebrato discorso alla Stanford University, ricordate? "Stay hungry stay foolish"...Ci sarebbe da aprire tutto un discorso, complesso e controverso sui malintesi nati dalle parole di Jobs, su quanto abbia … Continua a leggere Di torri dorate, ignoranza e sogni perduti, (parte seconda)

Di torri dorate, ignoranza e sogni perduti (parte prima)

"la cultura (e la sua sorgente, la scuola) andrebbero rispettate e aiutate in modo diverso. Accettiamo responsabilmente i sacrifici, ma non quello dell'intelligenza. Stefano Benni" Piccola introduzione biografica. Provengo da una famiglia modesta ma dignitosa. Mio padre era un pasticcere, mia madre dopo una vita da commessa aveva aperto un bar. Artigiani e commercianti. Classe … Continua a leggere Di torri dorate, ignoranza e sogni perduti (parte prima)

Gli ulivi non piangono al plenilunio, di Germano Hell Greco

Sinossi, dalla pagina Amazon del libro: Vegana, volontaria in Nigeria, ex-prigioniera di Boko Haram. Maika è in vacanza a Polignano, per sfuggire allo stress e ai brutti ricordi. Per sfuggire anche a se stessa. Tutti la odiano, la perseguitano tramite internet, la insultano. Qualcuno la vuole. A ogni costo. Danjuma è giunto in Puglia anni … Continua a leggere Gli ulivi non piangono al plenilunio, di Germano Hell Greco

Valli del Terrore, di Alessandro Girola

Il termine di Gotico rurale, in realtà non prorpio aderente a tutte le opere che se ne fregiano è attribuito a storie che oltre all'ambientazione agreste o comunque non metropolitana, si svolgono sul territorio nazionale e ne evocano le pieghe più oscure e inquietanti, spaziando dall'horror, al thriller al mistery senza una vera soluzione di … Continua a leggere Valli del Terrore, di Alessandro Girola

BOOMSTICK AWARD (II)

In quattro anni che esiste il Boomstick award, dalla fervida mente di Germano Hell greco ( Book and negative) sono riuscito nonostante tutto a riceverlo per due di seguito e per uno come me, che da grande vuole fare lo scrittore e prova anche, non pago, a fare il blogger è un risultato del quale … Continua a leggere BOOMSTICK AWARD (II)

Boomstick award: i miei magnifici 7

E' con malcelato orgoglio che mi fregio del logo ufficiale del Boomstick award 2014. Il primo da quando esiste il Taccuino da altri mondi. Che dire? Sono confuso e onorato di essere riconosciuto al pari dei blogger veri, nonostante la perniciosa incostanza che contraddistingue le pubbligazioni di questo blog. Devo ovviamente ringraziare per l'assegnazione Marco … Continua a leggere Boomstick award: i miei magnifici 7