Anteprima (parte seconda): ULTIMO GIORNO A ACQUANERA

Cover di Alessandro Amoruso Per prima cosa ricordo ancora il mio canale Telegram : Fabrizio Borgio Canale di aggiornamento sulla mia produzione libraria: pubblicazioni, uscite, presentazioni ed eventi https://t.me/FabrizioBorgio Come anticipato, la copertina che vedete illustra l'ultimo lavoro in uscita da autore indie. Esce in formato elettronico su Amazon per Taccuino da Altri Mondi, il … Leggi tutto Anteprima (parte seconda): ULTIMO GIORNO A ACQUANERA

Halloween is coming…

Photo by Toni Cuenca on Pexels.com Forse non lo do a vedere ma più passa il tempo e più mi allontano dal Natale tenendomi caro Halloween. Ho già dibattuto sulla festa pagana e ne parlerò ancora, specie a cercare la famigliarità fra la più fantasmatica celebrazione anglosassone e "i mòrt" della tradizione piemontese. Cosa conta … Leggi tutto Halloween is coming…

Panni sporchi per Martinengo: Un nuovo caso per l’investigatore privato delle Langhe

Anche su Altri Mondi celebriamo il nuovo nato:

Taccuino da altri mondi presenta: IlTaccuinoGiallo

Sinossi, dalla paginaAmazondedicata:

Giorgio Martinengo riesce a trovarsi lavoro anche durante un pranzo di Natale con i parenti. Tutta la famiglia, che di rado si riunisce al completo. La famiglia di Giorgio non si ama come tante altre al mondo e quando la magna Luisa, sua zia, gli propone un’indagine patrimoniale su suo marito, quell’idea in Giorgio si rafforza. Livio Baudino, lo zio mandrogno, il parente acquisito un po’ spaccone
ha messo Betesio, lo zio matto, in una costosa e prestigiosa casa di cura a San Costantino Belbo, piccolo comune della Langa. La retta è alta ma Livio Baudino non si fa il minimo scrupolo e oltre ad accollarsi quella spesa riesce a condurre uno stile di vita sontuoso. E senza toccare le finanze di famiglia. Questo inquieta magna Luisa e incuriosisce Giorgio che accetta. Poco tempo dopo, è contattato da una ditta di Alba, l’Eno Drink, specializzata…

View original post 589 altre parole

Comunicazione social, i riflessi condizionati e la velocità di reazione: Precisazioni doverose

GRAZIE di cuore Dietro il titolo che rimanda più a un tortuoso saggio sul rapporto tra uomo contemporaneo e rete mi preme esplicare un paio di concetti che mi stanno a cuore, sull'onda piacevole del buon esordio dell'ultimo racconto indipendente e su alcune incomprensioni che hanno originato un equivoco. Da amante della chiarezza e della … Leggi tutto Comunicazione social, i riflessi condizionati e la velocità di reazione: Precisazioni doverose

LA FESTA DI LEVA: un horror gotico piemontese

L'horror affonda le sue radici proprio nel folklore e nelle tradizioni delle culture umane. La funzione catartica del racconto, della leggenda, parte innanzitutto dall'analisi e l'evocazione dei sentimenti e l'esorcismo delle paure ne è componente fondamentale. A ben vedere, nonostante il progredire delle società, anche in tempi moderni, le figure tipiche e iconiche della narrativa … Leggi tutto LA FESTA DI LEVA: un horror gotico piemontese

Vola con me

Copertina a opera di Alessandro Girola Michele Giordano è uno steward e tutto in lui si trasforma quando conosce, a Dubai, Valeria, una stupenda, misteriosa collega hostess con la quale intreccia dopo poco tempo dalla sua conoscenza, una relazione carnale e ossessiva. Valeria è il mistero che attraversa tutta la parabola di Michele, il mistero … Leggi tutto Vola con me

Non di sole pandemie l’autore scriverà

Chiamo la rete di contatti, conoscenze e amicizie, tutto rigorosamente inerente la scrittura, l'Ambiente. Nell'Ambiente le pandemie la stanno facendo da padrona ed è comprensibile: noi dell'Ambiente con i pensieri che vagano avidi di storie, in quest'oggi così fantascientifico ci sguazziamo. Viviamo in prima persona e con consapevolezza una fase storica cruciale. Così ho iniziato … Leggi tutto Non di sole pandemie l’autore scriverà

Tutta questa rabbia

Cover di Alessandro Girola Questa che apre il post è la copertina ufficiale della prossima uscita indie che faccio esordire sotto il marchio del Taccuino da altri mondi. Devo fare un plauso speciale allo stimato collega, qua in veste di grafico, che ha saputo cogliere, con la sensibilità che solo un appassionato dei generi che … Leggi tutto Tutta questa rabbia