BOOMSTICK AWARD (II)

In quattro anni che esiste il Boomstick award, dalla fervida mente di Germano Hell greco ( Book and negative) sono riuscito nonostante tutto a riceverlo per due di seguito e per uno come me, che da grande vuole fare lo scrittore e prova anche, non pago, a fare il blogger è un risultato del quale…… Continua a leggere BOOMSTICK AWARD (II)

Tornano le MASCHE!

Piccolo post di servizio. Con un tempismo degno dei lungimiranti, la mia casa editrice, Fratelli Frilli editori, in concomitanza con Halloween e Ognissanti, ha deciso di ristampare Masche, la prima indagine dell’agente speciale del DIP Stefano Drago. Piccolo romanzo imperfetto, al quale sono molto affezionato, Masche è un horror puro, una storia di creature soprannaturali,…… Continua a leggere Tornano le MASCHE!

Vino Rosso Sangue: un calendario

Un altro colpo dal mio personale taccuino. Un post squisitamente di servizio, giusto per fare il punto della situazione sul versante delle famigerate presentazioni. Strumento primo e privilegiato di promozione e interazione tra autore, sua opera e pubblico.Perciò, sebbene di cose da dire e discutere sul blog ce ne siano a valanghe, ecco a voi…… Continua a leggere Vino Rosso Sangue: un calendario

Boomstick award: i miei magnifici 7

E’ con malcelato orgoglio che mi fregio del logo ufficiale del Boomstick award 2014. Il primo da quando esiste il Taccuino da altri mondi. Che dire? Sono confuso e onorato di essere riconosciuto al pari dei blogger veri, nonostante la perniciosa incostanza che contraddistingue le pubbligazioni di questo blog. Devo ovviamente ringraziare per l’assegnazione Marco…… Continua a leggere Boomstick award: i miei magnifici 7

Fabrizio Borgio: L’ispettore Drago esce dai libri è diventa un volto

Originally posted on Contaminazioni Artistiche:
Nasce prematuramente nella città di Asti il 18 giugno 1968 Figlio di anni inquieti, passa un’infanzia chiusa e taciturna sviluppando la propria fantasia e creatività aiutato da libri, fumetti e televisione. Appassionato di cinema e letteratura, affina le sue passioni nell’adolescenza iniziando a scrivere racconti. Frequenta mediocremente un Istituto tecnico,…

NightBreed, the Cabal cut, Clive Barker/Russel Cherrington

L’avvento di Clive Barker, sul finire degli anni ’80, aveva fatto presagire una svolta qualitativa notevole, nell’ambito della letteratura horror. Autore originale, eclettico, capace di turbare, colpire e shoccare i lettori con una prosa sofisticata, evocativa e potente; dotato di una taglio e una visione  europea ed intellettuale, rispetto a King. Quando Barker iniziò a…… Continua a leggere NightBreed, the Cabal cut, Clive Barker/Russel Cherrington

La Ricreazione è finita

“Da una decina d’ anni in me la pace è finita, non mi accontento più. Non riesco più a leggere un giornale, vedere la tv, guardare un film passandoci sopra. Oggi capisco i danni della realtà sull’ essere umano. E sono certo che c’ è bisogno non di umanità, ma di sovrumanità». Cos’ è il…… Continua a leggere La Ricreazione è finita

Non sembri uno scrittore…

Ritorno ancora una volta sull’ossessione estetica che sembra crearsi attorno alle figure degli scrittori. Il mondo della letteratura ha senz’altro abituato le platee di lettori ad autori che sapevano esprimere la loro spiccata personalità anche attraverso la loro immagine pubblica. Basta pensare all’eleganza di Scott Fitzgerald oppure al proto-freakkettonismo di Bukowsky per comprendere quando sia…… Continua a leggere Non sembri uno scrittore…

Scrittori: Narcisismo e Feticcio

Abbiamo visto nel post precedente, come una massiccia e variabile quantità di presunzione contraddistingua il variegato mondo di coloro che scrivono ma è altrettanto vero che una certa presunzione è alimentata dall’interesse  spesso divistico che si può costruire attorno alla figura dell’ autore. La stragrande maggioranza degli scrittori coi quali ho avuto occasione di rapportarmi,…… Continua a leggere Scrittori: Narcisismo e Feticcio

Lomellina in giallo: bilancio e considerazioni

Il rapporto tra il sottoscritto e il signor Riccardo Sedini si può riassumere come una solida amicizia professionale. Conosciuto attraverso Facebook, per indiretti motivi, nutro nei suoi confronti un inestinguibile sentimento di riconoscenza poichè senza il suo contributo, la mia storia di scribacchino sarebbe probabilmente ben diversa da quella attuale. Riccardo Sedini è anche e…… Continua a leggere Lomellina in giallo: bilancio e considerazioni