Meno due più Uno.


Ricordo ai miei affezionatissimi che mancano due giorni all’adeguamento dei prezzi su tutta la mia produzione indie. Come avevo già esplicitato nel post precedente, il giorno del mio compleanno, 18/06/2020 abbandonerò i prezzi pandemici per allinearmi ai listini ufficiali. So che ritoccare in alto non aiuterà la mia già più che modesta fama ma come già spiegato, si tratta anche di rispetto verso il proprio lavoro. Sono sicuro che se non siete eccessivamente posseduti dalla malafede potrete capire. Perciò riassumo i lavori che saranno interessati all’aumento:

Codice Nero
Il primo racconto esordio del piccolo ciclo Lyssa virus M
Secondo lavoro del ciclo, una novelette più corposa e articolata
Un horror puro, breve ma con un cameo d’eccezione
Gotico rurale piemontese, finora il più apprezzato

UN REGALO.

Dovendo compensare la prevedibile delusione portata dai prossimi ritocchi di prezzo, è con piacere che annuncio la pubblicazione, sempre il giorno del mio compleanno, del primo romanzo inedito da indie. Si intitola NO GASOLE ed è un esperimento di fantascienza raccontata con i toni e lo stile di un libro mainstream, sulla falsariga e l’ispirazione dei lavori di Tullio Avoledo, uno degli autori italiani più significativi dello scenario nazionale. Intanto vi rivelo la cover definitiva e anticipo anche che per questa pubblicazione prevedo pure il cartaceo.

Stringhe, Europa, uomini in viaggio, universi paralleli e tanto altro in questo delirante diario di viaggio

Per il momento è tutto. In attesa di parlare più approfonditamente di questo romanzo e con la speranza di aver acceso la vostra curiosità a riguardo, il vostro affezionatissimo vi saluta

Vostro

Fabrizio Borgio

Di Fabri

Lavoro per sfamarmi, scrivo per vivere. Dietro questo motto si presenta Fabrizio Borgio che nasce prematuramente nella città di Asti il 18 giugno 1968. Appassionato di cinema e letteratura, affina le sue passioni nell’adolescenza iniziando a scrivere racconti. Trascorre diversi anni nell’Esercito. Lasciata l’uniforme, bazzica gli ambienti artistici astigiani, segue stages di sceneggiatura con personalità del nostro cinema, tra cui Mario Monicelli, Giorgio Arlorio e Suso Cecchi d’Amico. Collabora proprio come sceneggiatore e soggettista assieme al regista astigiano Giuseppe Varlotta. La fantascienza, l’horror, il mistero, il fantastico “tout court”, gialli e noir sono i generi che maggiormente lo coinvolgono e interessano. Esordisce partecipando con un racconto breve al concorso letterario “Il nocciolino” di Chivasso e ricevendo il premio della giuria. Ha pubblicato Arcane le Colline nel 2006 e La Voce di Pietra nel 2007. Per Fratelli Frilli Editori pubblica nel 2011 Masche (terzo classificato al festival Lomellina In Giallo) e nel 2012 La morte mormora. Nel 2014 esce Vino rosso sangue, il primo noir che vede protagonista l’investigatore privato Giorgio Martinengo. Nei primi mesi del 2016 esordisce con la Acheron Books di Samuel Marolla e pubblicherà in formato elettronico e cartaceo il romanzo IL SETTIMINO, terza avventura dell'agente speciale del DIP Stefano Drago. Successivamente escono Asti Ceneri Sepolte, Morte ad Asti e La Ballata del Re di pietra. Diversi racconti sono ospitati nelle antologie della Cooperativa autori fantastici e le raccolte annuali della Fratelli Frilli editori. Dal 2015 è membro della Horror Writers Association. Sposato, vive a Costigliole d'Asti sulle colline a cavallo tra Langhe e Monferrato con la sua famiglia e un gatto nero di nome Oberyn, dove oltre a guadagnarsi da vivere e scrivere i suoi romanzi, milita nella locale sezione della Croce rossa Italiana come soccorritore. Membro ONAV è anche assaggiatore di vino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...