Non di sole pandemie l’autore scriverà


Chiamo la rete di contatti, conoscenze e amicizie, tutto rigorosamente inerente la scrittura, l’Ambiente. Nell’Ambiente le pandemie la stanno facendo da padrona ed è comprensibile: noi dell’Ambiente con i pensieri che vagano avidi di storie, in quest’oggi così fantascientifico ci sguazziamo. Viviamo in prima persona e con consapevolezza una fase storica cruciale. Così ho iniziato l’attività parallela di autore indie, conscio soprattutto del fatto che per mio conto posso scrivere e far uscire cose che l’editoria italiana non si sognerebbe mai nella sua esistenza di pubblicare (a meno che non sborsi di persona sonante moneta). Ed è bello e mi piace e sembra che piaccia anche ai pochi miei affezionati lettori, ai quali va la mia sempiterna riconoscenza. Così è uscito prima Codice Nero e poi Tutta questa rabbia ma siccome come ogni buon scribacchino, mi ritrovo sempre con qualche scritto nel cassetto, che potrebbe sempre servire, ecco che ho deciso di far vedere la luce a un terzo racconto horror che tra pochi giorni ritroverete in formato elettronico nella casa del grande Diavolo Amazon. Niente pandemie questa volta, d’altronde la storia è nata prima del virus anche se un terzo capitolo dedicato al Lyssa virus M è in cantiere. Il fatto è che ho paura di stufare, ho sempre paura di fare qualcosa di sbagliato, sono un uomo insicuro, cosa volete farci… Così ho deciso di proporre questo esperimento stilistico che riguarda i voli di linea, perché non so voi ma l’immagine eterea di un aereo con la sua livrea bianca, immacolata e stagliata contro l’azzurro del cielo; le sue hostess bellissime e sorridenti; questa immagine del volo come qualcosa di immateriale stride con violenza contro la realtà, la materia e il sangue… ma ne riparleremo un po’ meglio. pazientate e volerete…

Prossimamente…

Di Fabri

Lavoro per sfamarmi, scrivo per vivere. Dietro questo motto si presenta Fabrizio Borgio che nasce prematuramente nella città di Asti il 18 giugno 1968. Appassionato di cinema e letteratura, affina le sue passioni nell’adolescenza iniziando a scrivere racconti. Trascorre diversi anni nell’Esercito. Lasciata l’uniforme, bazzica gli ambienti artistici astigiani, segue stages di sceneggiatura con personalità del nostro cinema, tra cui Mario Monicelli, Giorgio Arlorio e Suso Cecchi d’Amico. Collabora proprio come sceneggiatore e soggettista assieme al regista astigiano Giuseppe Varlotta. La fantascienza, l’horror, il mistero, il fantastico “tout court”, gialli e noir sono i generi che maggiormente lo coinvolgono e interessano. Esordisce partecipando con un racconto breve al concorso letterario “Il nocciolino” di Chivasso e ricevendo il premio della giuria. Ha pubblicato Arcane le Colline nel 2006 e La Voce di Pietra nel 2007. Per Fratelli Frilli Editori pubblica nel 2011 Masche (terzo classificato al festival Lomellina In Giallo) e nel 2012 La morte mormora. Nel 2014 esce Vino rosso sangue, il primo noir che vede protagonista l’investigatore privato Giorgio Martinengo. Nei primi mesi del 2016 esordisce con la Acheron Books di Samuel Marolla e pubblicherà in formato elettronico e cartaceo il romanzo IL SETTIMINO, terza avventura dell'agente speciale del DIP Stefano Drago. Successivamente escono Asti Ceneri Sepolte, Morte ad Asti e La Ballata del Re di pietra. Diversi racconti sono ospitati nelle antologie della Cooperativa autori fantastici e le raccolte annuali della Fratelli Frilli editori. Dal 2015 è membro della Horror Writers Association. Sposato, vive a Costigliole d'Asti sulle colline a cavallo tra Langhe e Monferrato con la sua famiglia e un gatto nero di nome Oberyn, dove oltre a guadagnarsi da vivere e scrivere i suoi romanzi, milita nella locale sezione della Croce rossa Italiana come soccorritore. Membro ONAV è anche assaggiatore di vino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...