Codice nero: segno dei tempi e inizio di un’avventura


undefined

Codice Nero è il titolo di un racconto scritto sull’onda emotiva dell’attualità che stiamo vivendo, un’attualità incupita dal diffondersi della pandemia portata dal Corona virus (Convid19)

Sono tempi strani questi che ci fanno vivere sulla viva pelle e nel quotidiano tutto quello che una volta (una volta è anche solo un paio di mesi fà) si mostrava come lo scenario di un romanzo di genere. La fantascienza ha giocato spesso con lo spauracchio di virus e malattie misteriose che falcidiano la popolazione terrestre minandone la civiltà e non parliamo dell’horror, dove la pandemia zombie è un topos che si è trasformato ormai in pieno mainstream. Non mi metterò certo qui a citare film, romanzi e serial che mettono in gioco queste tematiche.

Codice nero quindi è il frutto di questi giorni e della volontà di battere nuove strade per tutto quello che voglio scrivere e non è facile piazzare nel nostro mercato editoriale. Da qui nasce la necessità di muovermi in uno spazio vasto, libero sebbene difficile. È un esperimento, vuoi per la mia difficile relazione con la nobile forma del racconto, vuoi per la voglia di fare un salto nella pubblicazione indie. E una breve storia horror di virus, malattie terribili, gente rabbiosa e soccorritori che devono intervenire con la pistola in fondina non poteva che trovare il suo spazio scegliendo di pubblicarla e gestirla in totale autonomia. Esce sotto il marchio di questo Blog (ancora grazie Gershom), che da semplice e saltuario diario personale diventa amplificatore di tutte quelle storie che voglio scrivere ma che il mercato convenzionale non vuole. La piattaforma presso il quale sarà possibile acquistarlo sarà Amazon.

Nei prossimi giorni documenterò l’uscita del racconto sfruttando tutti i media disponibili e intanto ne approfitto ringraziando con affetto e amicizia: Alex Girola per la disponibilità e l’incoraggiamento a tentare questa via, Davide Mana perché le nostre chiacchierate sono di quanto più bello, stimolante e istruttivo che mi capita da quando frequento l’ambiente degli scrittori e a Germano Hell Greco perchè è un professionista prezioso.

A presto con le novità, intanto, tenete d’occhio tra gli altri il gruppo Facebook Contamination che lì si sta in piena atmosfera…

Stay tuned come dicono quelli in gamba

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...