Distopie Impure: bando del concorso


Se non conoscete le vulcaniche capacità organizzative e coinvolgenti di Alessandro Girola, approfittate di quest’ennesimo concorso. Personalmente non assicuro una partecipazione diretta, in quanto impiegato a seguire la genesi del nuovo romanzo per Frilli editori ma la solidarietà, l’interesse e la cassa di risonanza che posso fare per promuovere l’iniziativa, quelle, proprio non le faccio mancare.

Plutonia Experiment

distopie impure logo

Sono passati tre anni dal primo concorso di scrittura che mi ha visto come organizzatore, Ucronie Impure.
Fu un successo sotto molti punti di vista, tanto che ancora oggi parecchi lettori giudicano quell’antologia digitale migliori delle tante cartacee pubblicate dall’editoria “classica” italiana.
Dunque reputo che sia giunto il momento per riprovare un’avventura di questo tipo. Lo faccio lanciando il concorso Distopie Impure, che non a caso è una sorta di “sequel” del precedente, quantomeno nell’impostazione.
Seguono tutte le regole minime e indispensabili per partecipare al concorso, che si apre esattamente oggi, per concludersi in data 31 gennaio 2014. Da lì in poi seguirà la fase di lettura dei racconti giunti in redazione, la loro valutazione e infine, in primavera, la proclamazione dei vincitori.
Allacciate le cinture: si parte.

View original post 852 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

I camosci bianchi

Blog di discussione sulla montagna, escursionismo, cultura e tradizioni alpine

Scrittore è colui che decide di essere libero.

La filosofia, l'arte e la letteratura sono le chiavi di cui hai bisogno nella tua vita.

Luca Trifilio

Pensieri, racconti, recensioni e cose fortuite

stillrocking

Voglio fare la differenza

MISTERI DEL NAZISMO

I SEGRETI OCCULTI DEL III REICH

pennelli&parole

Monica Spicciani Art

Karashò

Autori Artigiani dal 2016

Parole d'ottobre

Per alcune persone scrivere non è un hobby o un lavoro, è una necessità. Io sono una di esse.

correzionedibozze & editing

[Niente al mondo è più bello che scrivere. Anche male. Anche in modo da far ridere la gente. L’unica cosa che so è forse questa.][Silvio D'Arzo]

Plutonia Experiment

Un blog quantico

licus

Just another WordPress.com site

Firstime in Boston

Pensieri disgiunti in universi congiunti.

The Wine Training

Nessuna poesia scritta da bevitori d’acqua può piacere o vivere a lungo

Seidicente

Possiedo sogni e ragione

Andrea Wierer

corporate storytelling

LM

cosa leggono i passeggeri nei vagoni affollati?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: