Feticci

Feticcio, museo africano di Verona Esistono giorni, come questo, in cui scrivere un post, in parte deviante dalla maggiorparte delle tematiche che normalmente affronto, si rivela da un lato una piacevole eccezione  alla norma e dall'altra un antidoto contro una certa accidia che provo in queste ore. Ho notato come susciti un certo interesse il … Continua a leggere Feticci

Annunci

Dune, di Alejandro Jodorowsky

La trasposizione visionaria e metafisica del romanzo di Frank Herbert, a opera del regista, drammaturgo, sceneggiatore, fumettista, poeta e mago, Alejandro Jodorowsky ha avuto, per il cinema mondiale, un impatto analogo a 2001 Odissea nello spazio, di Kubrick. Non è facile approcciarsi a un lavoro così potente ed epocale. Sarebbe sufficiente elencare i nomi che … Continua a leggere Dune, di Alejandro Jodorowsky

La musica in scrittura e le contaminazioni tra le forme espressive

Non sono rari gli scrittori che affermano di creare con un adeguato sottofondo musicale e sulle influenze che la narrativa ha fatto subire alla musica e viceversa, si è quasi creato un apposito genere. Horror Rock di Eduardo Vitolo ne è un esempio lampante. Ho memoria , pochi anni fa, di una specie di diretta … Continua a leggere La musica in scrittura e le contaminazioni tra le forme espressive

Albrecht Dürer, arte, mistero ed esoterismo

"Per essere veramente immortale un'opera d'arte deve uscire completamernte dai limiti dell'umano:in essa il buon senso e la logica mancheranno del tutto. In tal modo l'opera si avvicinerà al sogno e anche alla mentalità infantile"* Le parole di De Chirico sono un'ottima introduzione al discorso sulle relazioni che Dürer intrecciava, tra la sua arte e … Continua a leggere Albrecht Dürer, arte, mistero ed esoterismo

Il grande e potente Oz, quasi una recensione

Sono andato a vedere il grande e potente Oz quasi esclusivamente perchè pavlovianamente attratto dal nome del regista. Sam Raimi. Per principio, vado a vedere tutti i film di Sam Raimi. Ha dato così tanto alla mia adolescenza e al mio amore per il cinema di genere che il seguirne il percorso, anche nelle fasi … Continua a leggere Il grande e potente Oz, quasi una recensione

Albrecht Dürer, il DIP e gli errori. Un post, una pezza.

Errori e misteri del DIP: se vi dovesse mai capitare di passare per Torino e fare visita alla sede centrale del DIP, dislocata in un austero e un po' lugubre palazzone in via Maria Vittoria (molti uffici hanno la vista sulla Gran Madre), noterete nell'androne, sopra il bancone del servizio sicurezza, la grossa riproduzione di … Continua a leggere Albrecht Dürer, il DIP e gli errori. Un post, una pezza.